Etera

afroditeetera

Tutti intorno anelano amore
ma io voglio calore

Avvolta da olezzi atoni
segugio
fiuto l’essenza

Pelle madida
da cui dissetare l’anima avida

Passeggiate di lingue morbide
cercare il fondo
di sotterranei perversi
dove l’odore acre di sesso
alimenta l’inquieta fiamma

Fianchi contratti
dal mero desiderio
di possessione

Nel cono d’ombra
di un cielo senza stelle
degusto afflussi fluidi
di sorgenti lascive

Così stordita
perdo la dimensione
promiscua di reiterate
ipocrisie inverse

e..

trovo tracce
della mia anima
nei vicoli bui
della città eterna
dove
Donna
mi aggiro
impudica

Annunci

3 pensieri riguardo “Etera

  1. dotta e sensuale, questa poesia di parole, intrigante e avvolgente questa donna che ama l’amore…versi profondi che odorano di sesso raffinato….carezze delicate di una emozione che inchioda….!!questa città eterna ti ha segnato a fuoco la pelle….bruciano i tuoi versi…ciao e bacio Lorenzo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...