“Sono incatenata ad un letto, violata da tubi di plastica che occupano ogni orifizio possibile o che attraversano le mie carni.. ed io sto lì che bestemmio, inveisco e maledico la mano di colui che mi procura tanta sofferenza
No, è il dolore che mi fa reagire in malo modo, queste persone hanno un dovere da compiere…allora perché dicono che non potrò risvegliarmi, vorrei gridare loro il mio diritto a morire, a chiudere il mio percorso così come è stato deciso dal Divino Creatore..
Già il Divino Creatore.. Lo invoco perché trasmetta loro le mie volontà, ma sembra non ascoltare…mi tiene la mano, lo sento mi è vicino, non mi aiuta…
un altro respiro, l’ennesima fitta, ma non sento dolore, mi sento solo impotente… tendo le braccia alla luce, ma la spengono di nuovo e sono di nuovo persa nel buio.. da sola..”
 
Questa è solo una parte, una minima parte di ciò che ho immaginato ed è solo immaginazione, perchè nessuno sa se si può formulare un pensiero o avere la volontà di farlo in certe situazioni. Nessuno sa se lo stato vegetativo permetta di dare valore alla propria vita, nessuno sa decodificare il vuoto comunicativo.
Teoremi, corollari, postulati.. voglio gli alieni che leggono la mente!!! Quelli dei film…
Annunci

One thought on “

  1. intensa e provocatoria la tua prosa…
    questo dramma che ci ha preso e convolti a pensare ancor di più alla morte che alla vita, o meglio alla morte nella vita, costretti a vivere…
    chi potrà dire, quello che avrà pensato..
    ma certo è che potendosi vedere su quel lettino, avrebbe compreso che vivere è altro…
    un bacio
    Lorenzo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...