Ricordo di smeraldo

Offuscato cammino
tra impervie nebbie
nel cristallo dei tuoi occhi
ancora mi volgo

 Da luce amara
ormai spento è lo sguardo

Nel verde dei sogni
vetri infranti hai raccolto

 Smeraldi le tue iridi
incrinate dal destino
cercavano sollievo

 – adesso riposa anima eterna –

 Le mie lacrime ti verso
sorridi e brinda al dolore
che ti ha lacerato

Mentre tu libera
riscopri la vita
prego e ancora ti sento

 Nel ricordo
–sei–
calore dell’abbraccio

Pubblicato in scivere.info

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...