la donna accoglie

Folate increspate
tra lenzuola umide
lava di respiri ritmati

ed io così
presento a te

profilo lontano
dalle sponde bagnate
copioso flutto m’invade

voglia nelle vene
ti scivolo sotto pelle

al centro di fuochi
fluida immagine
ricorre segreta

fendenti accolgo
perché Donna io resto

consumo ragione
in attesa
sospendo il tempo

e nel silenzio di un bacio
ti lascio – adagiare –

Pubblicato su scrivere.info il 16 novembre 2011 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...