Indole ( il ritorno delle origini )

Image for Bilico congenito

L’indole non cambia, i comportamenti forse, non la natura di una persona. No, Lei non tradisce, si adatta all’involucro ma non modifica la composizione (idealmente) chimica.
Il detto secondo cui chi nasce tondo non può morire quadrato, racchiude la verità assoluta del DNA caratteriale. Le limature eseguite nel corso dell’esistenza non trasformano la sostanza, in alcuni casi paiono addomesticare in superficie l’individuo, dentro no, nell’abisso dei segreti che affollano i pensieri, in profondità tutto rimane come è stato creato.
Sulla base di questo, non sostengo che secoli di evoluzione (e rivoluzione) umana siano da gettare nel bidone dell’organico.
Credo solo ad una –Genesi primaria– interiore.
Una riflessione piuttosto banale nel suo complesso, scaturita dalla “digestione” degli eventi che si susseguono intorno a me, non certamente da un’analisi antropologica accurata.

Razionalmente tutto, o quasi, può assumere la forma (politicamente corretta) del bene e del male e aggrapparsi al raziocinio, come scialuppa di salvataggio, aiuta a non soccombere agli istinti ancestrali.
Saper discernere non è semplice, tanto meno lo è acquisire consapevolezza della propria natura “servendosi” di essa senza – scopi di lucro -.

Ho il privilegio di aver incontrato lungo il mio percorso persone con cui poter parlare senza filtri (anime affini), con le quali la Vita non è stata sempre benevola e proprio di recente, nelle varie conversazioni tra il serio ed il faceto,  mi sono resa conto di quanto sia complicato adeguarsi alla Storia e infinitamente complesso educarsi all’ascolto, decodificare le percezioni, predisporsi all’accoglienza per arricchimento personale.
( sono tarda, lo ammetto )
Ho riesumato “pezzi di me” che a suo tempo avevo cercato invano di sedare e, seppur ne conosca gli aspetti nocivi, adesso rivaluto con una coscienza diversa, senza fare ostracismo.

A volte, però, mi chiedo quanto di quella parte oscura emerga, se non sia in alcuni casi inopportuna e scientemente decido di porre il veto volgendo l’attenzione (istintiva) altrove, cercando di comprendermi meglio.

E ricomincio il viaggio da un abbraccio

Annunci

3 thoughts on “Indole ( il ritorno delle origini )

    1. Bloom grazie per esserti soffermata. Il cambiamento è sempre dietro l’angolo, ciò che secondo me non si modifica è l’inclinazione di una persona, la predisposizione. Modificare un lato del proprio carattere è possibile, ma la materia di cui siamo fatti no, nel bene e nel male.

      Mi piace

      1. Quella parte che fuoriesce in maniera istintiva infatti non si modifica a meno che non si verifichino forti sconvolgimenti… Io credo nel lavoro che si può fare su di sé per migliorarsi e avvicinarsi alla persona che si desidera essere… grazie a te 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...