“Sentire”

“Assecondare Lilith è una necessità in certi frangenti, appare come un soggetto da evitare, tutt’al più da osservare a distanza,
Lupa solitaria e diffidente, avvolta in un alone di mistero che mistero non ha.
Innocua in apparenza, così dannata e folle sotto pelle, tanto da vestire il pudore al tocco di una carezza mentre schiude lenta le labbra nell’attimo prima di quel bacio.
– ho voglia di te- sussurra.
L”eco s’insinua e impregna l’aria della sua presenza.
– ho voglia di te –
Non c’è esitazione o distrazione, il significato del suo sentire è concentrato in quella frase.
Comprende e assorbe il fondo buio dei silenzi.
E all’alba svanisce come lusinga d’autunno”
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...