19 marzo

Nascevi sul filo di un pensiero
senza aver domandato di esistere
e tra le lacrime ti ho perso.

Ho pregato che lassù
un’anima più grande
crescesse in te l’infinito.

Ho supplicato il cielo
urlato agli angeli
che ti cullassero lievi
per non farti sentire solo
per non lasciare a te
il peso di questo dolore.

Sei andato in un giorno di marzo
quando intorno il sole splendeva
e sei ancora luce
nel buio di ogni ricordo

Simona Scudeller 30 novembre 2015
( scritta al volo per il suo volo spiccato tanti anni fa )

Foto2506

Annunci

5 thoughts on “19 marzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...