In/costante squilibrio

Oggi non ho voglia di pensare a quanto oscura sia la vita
guardando al tempo che incurante procede in traversata

Non ho costanza di sentire quella pietra che nel petto
pesa il senso delle scelte

Oggi, no.
Voglio respirare leggerezza
sulle onde di libeccio

Micro granuli di mare
a saldare le ferite

Oggi
voglio essere l’altra
che sa ridere e sognare
L’altra me che sorride
in equilibrio
a dispetto delle lacrime

21 dicembre 2015 Simona Scudeller ( lunedì: appuntamento con la poesia di getto )

Foto2334

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...